Angelica 2016 | momento maggio

di Marco Baldini

angelica-flash-ok

Prende il via giovedì 5 maggio il Festival di Angelica, storica rassegna bolognese di musica di ricerca arrivata al ventiseiesimo anno di programmazione.
Il programma è, come consueto, molto ricco, segnaliamo alcune date: il festival si apre con Ellen Fullman e il suo long instrument protagonista delle prime due serate al Teatro San Leonardo, in solo il 5 maggio e in duo con il chitarrista Konrad Sprenger venerdì 6. Dal 12 al 15 maggio verrà dedicato un focus al lavoro del chitarrista inglese Fred Frith, con un workshop dal titolo This moment is not the same: listening, hearing, and letting go al quale seguiranno un concerto in solo al Conservatorio Giovan Battista Martini (12 maggio) e l’esecuzione da parte dell’Angelica OrchestrA diretta da Domenico Caliri, di alcuni suoi brani per ensemble al Teatro San Leonardo (14 maggio); il 15 maggio sarà eseguita per la prima volta al Teatro Luciano Pavarotti di Modena la sua nuova composizione Remix: 34 friendly gestures for AngelicA and l’Altro Suono. Particolarmente nutrito il calendario degli eventi al Teatro San Leonardo: il 21 Maggio è in programma KONK-PACK composto da Tim Hodgkinson, Thomas Lehn e Roger Turner, mentre il 22 si esibirà SPUNK, ensemble norvegese formato da Maja Ratkje, Hild Sofie Tafjord, Lene Grenager e Kristin Andersen.  L’ensemble HODOS eseguirà brani di Philip Corner il 24 Maggio con la partecipazione dello stesso compositore, la serata successiva sarà invece dedicata alla musica del compositore Wandelweiser Micheal Pisaro che si esibirà insieme al pianista olandese Reiner Van Houdt.
La medesima location ospiterà la reunion dello storico gruppo di ricerca MEV (Musica Elettronica Viva) composto da Alvin Curran, Frederick Rzewski e Richard Teitelbaum che per l’occasione si esibirà con un’altra leggenda della musica sperimentale, Pauline Oliveros.

Per consultare il programma completo del festival clicca qui.

Angelica 2016 | momento maggio ultima modifica: 2016-04-29T10:08:15+00:00 da Marco Baldini

Lascia una risposta