Call for Works

In questa pagina trovi i dettagli del Call for Works corrente.
Le opere selezionate dalla redazione entrano a far parte di una playlist specifica che musicaelettronica.it propone ai suoi utenti, accompagnata da un testo in cui le opere vengono presentate.

Al momento non ci sono call aperti.

Modalità di partecipazione

Per partecipare, è necessario attenersi a queste istruzioni:

  • Dell’opera proposta è necessario possedere i diritti d’autore
  • L’opera va caricata su un proprio account soundcloud (l’autore sceglie se attivare o meno la possibilità di download)
  • Il link soundcloud dell’opera va inviato a callforworks@musicaelettronica.it entro la data specificata nel bando
  • Unitamente al link, è necessario inviare i dati dell’opera (autore, anno, casa discografica/inedita) e una breve descrizione (max 300 parole) contente spiegazione dell’opera e breve curriculum dell’autore.

CALL PASSATI

Dic 2016-Genn 2017 | Synth analogici

call-synth
I risultati del call | Ascolta la playlist delle opere selezionate

Il Call for Works di dicembre 2016-gennaio 2017 è dedicato a lavori che utilizzano sintetizzatori analogici come mezzi di produzione del suono. Sono accolti anche lavori che non rispecchiano questi criteri, con la riserva di essere pubblicati in una seconda fase.


Set-Ott 2016 | Voce

3callforworksI risultati del call | Ascolta la playlist delle opere selezionate

Il Call for Works di settembre-ottobre 2016 è dedicato a lavori che utilizzano come elemento principale la voce – elaborata elettronicamente oppure combinata a elementi elettronici. Sono accolti anche lavori che non rispecchiano questi criteri, con la riserva di essere pubblicati in una seconda fase.


Mag-Giu 2016 | Field Recordings

field
I risultati del call | Ascolta la playlist delle opere selezionate.

Il Call for Works di maggio-giugno 2016 è dedicato a lavori che utilizzino come elemento principale a livello compositivo le registrazioni ambientali. I lavori possono essere totalmente composti da field recordings o prevedere l’utilizzo integrativo di altre sorgenti sonore, acustiche o elettroniche. Sono accolti anche lavori che non rispecchiano questi criteri, con la riserva di essere pubblicati in una seconda fase.


Mar-Apr 2016  |  Sorgenti sonore autocostruite

Jean-François Laporte
I risultati del call Ascolta la playlist delle opere selezionate.

Il call for works di marzo-aprile 2016 è dedicato a lavori che prevedono l’impiego di oggetti esistenti – o inventati – come sorgenti sonore, e che sfruttano le loro peculiarità fisiche a fine musicalmente creativo. I lavori possono essere acustici o prevedere l’uso dell’elettronica. Sono accolti anche lavori che non rispecchiano questi criteri, con la riserva di essere pubblicati in una seconda fase.


Call for Works ultima modifica: 2016-01-03T13:19:44+00:00 da Giulia Sarno