#newmusic | Uscite discografiche recenti #3

di Luisa Santacesaria

nuoveuscite-gen2017

Con l’inizio del nuovo anno e per salutare quello passato, proponiamo una piccolissima selezione di alcune delle uscite discografiche più interessanti del 2016. Qui di seguito una breve descrizione, accompagnata da un estratto video per l’ascolto.

 

CATHERINE CHRISTER HENNIX
Live At Issue Project Room (Important Records, 2016)

Registrato, come indica il titolo, all’Issue Project Room di New York, l’ipnotico BLUES ALIF LAM MIM IN THE MODE OF RAG INFINITY/RAG COSMOSIS è il nuovo lavoro del Chora(s)san Time-Court Mirage, ensemble che si dedica alla ricerca sonora secondo la tecnica della just intonation, guidato dalla compositrice, matematica e poetessa svedese Catherine Christer Hennix. L’ensemble è formato dalle cantanti Imam Ahmet Muhsin Tüzer, Amir Elsaffan e Amirtha Kidambi, da una sezione di fiati con Paul Schwingesnschlögl e Elena Kakaliagou, e una elettronica con i musicisti Marcus Pal e Stefan Tiedje.

 

HARRY BERTOIA
Clear Sounds/Perfetta (Sonambient Label, 2016)

Ristampa della collezione completa di undici registrazioni originali del sound artist e scultore americano Harry Bertoia (1915-1978). La serie di opere, da lui denominate con il termine “Sonambient”, originariamente fissate su nastro magnetico, è stata restaurata e resa disponibile su CD e vinile. Clear Sounds/Perfetta è la più grande retrospettiva discografica finora pubblicata sull’artista americano che, nell’arco della sua carriera creativa, ha lavorato alla realizzazione di straordinarie sculture sonore e all’affascinante esplorazione delle loro possibilità timbriche.

 

DANTE BOON + JÜRG FREY
For Clarinet (And Piano), (Anothertimbre, 2016)

La mitica etichetta inglese Anothertimbre pubblica tre splendidi pezzi dedicati al clarinettista Jürg Frey dal compositore olandese Dante Boon, parte del collettivo di musicisti Wandelweiser. Un valore aggiunto al disco, è Boon che accompagna al piano Frey in due dei pezzi incisi.

 

CHARLEMAGNE PALESTINE
Cathédrale De Strasbourg (Erratum, 2016)

Questo concerto per organo, della durata di 70 minuti, è stato eseguito da Charlemagne Palestine nel 2012 presso la Cattedrale di Strasburgo, in occasione del convegno «Transes», organizzato dalla Haute École des Arts du Rhin. Palestine, compositore, performer e artista visivo americano, inizia a studiare organo nel 1964 a New York; negli anni, porta avanti una ricerca che calca l’estetica minimalista alla quale affianca elementi di drone music, ripetizioni, durate estese, musique concrète e suggestioni rituali.

 

RASHAD BECKER
Traditional Music Of Notional Species Vol. II (PAN, 2016)

Questo lavoro visionario di Rashad Becker, musicista elettronico siriano di stanza a Berlino, rappresenta il secondo capitolo di una ricerca sonora ispirata ad astratti ecosistemi ultraterreni (la prima raccolta in questa direzione è stata Traditional Music of Notional Species Vol. I, pubblicata sempre da PAN nel 2013). Il disco è stato realizzato da un sistema semi-modulare costruito dallo stesso Becker, che genera eventi sonori stratificati, concepiti per indagare aspetti legati alla percezione del suono e alle possibili reazioni all’ascolto (fisiche e visive), con un dichiarato legame a teorie psicoacustiche. La copertina è stata realizzata da Bill Kouligas.

#newmusic | Uscite discografiche recenti #3 ultima modifica: 2017-01-10T10:00:40+00:00 da Luisa Santacesaria

Lascia una risposta