“Io l’ho chiamato Acousmonium” | Intervista a François Bayle

di Marco Baldini, Luisa Santacesaria e Giulia Sarno Iniziamo parlando un po’ dell’Acousmonium. Potrebbe raccontarci la genesi di questo sistema, e a quali esigenze andava incontro? FB: Ci sono molti livelli in questa domanda. Forse bisogna cominciare dall’inizio. Il 1968 Leggi tutto…

François Bayle in pillole

di Marco Baldini “… il mio intento è sempre stato lo stesso: comporre suono con ‘images-de-sons’ (immagini sonore); per spiegare come, attraverso l’ascolto puro in una situazione acusmatica, queste immagini sonore si muovono come farfalle nello spazio udibile e proiettano uno scintillio Leggi tutto…